Organizzazione 2

SAM_1626

Il Gruppo è organizzato in quattro Unità, una per ogni fascia di età (o “branca”):

  • Il Branco “Mowha” accoglie bambini e bambine da 8 a 11 anni (dalla terza primaria alla prima secondaria)
  • Il Reparto “Rainbow” accoglie ragazzi e ragazze da 12 a 15 anni (dalla seconda secondaria alla seconda superiore)
  • La Comunità R/S “Vento Maestro” accoglie ragazzi e ragazze da 16 a 21 anni e li separa in due momenti:
    Noviziato: per i soli 16enni
    Clan: da 17 a 20 anni

Ogni unità è guidata, come da regolamento, da un Capo una Capo (diarchia) in regola con l’iter di formazione, coadiuvati da uno o più aiuto-capi e dai ragazzi più grandi del Clan.

L’inserimento di soci nuovi avviene di norma in autunno e prevede la partecipazione a 2-3 riunioni settimanali di unità (una a settimana per il Branco), all’uscita mensile di 2 giorni (1 giorno per il Branco) e al campo estivo di 14 giorni (7 giorni per il Branco).

La Comunità Capi è composta dagli adulti che svolgono servizio verso i soci giovani e non ha limiti di età (da 20 anni in su). E’ possibile entrare nello scautismo a qualsiasi età ma la proposta è diversa: da 8 a 20 anni si tratta di una proposta educativa, dopo i 20 anni si tratta di un’opportunità di servizio. L’adulto che entra in una comunità capi da’ una disponibilità a svolgere servizio secondo le esigenze del gruppo e si inserisce in un percorso di formazione capi che richiede la partecipazione a 3-4 campi della durata di una settimana, in aggiunta alle attività con i ragazzi.

I Capi Gruppo, un uomo e una donna, sono scelti tra i capi della Comunità Capi che hanno completato l’iter di formazione (brevetto di Nomina a Capo), sono i referenti legali del gruppo e guidano le attività della Comunità Capi. I Capi Gruppo sono i riferimenti per le relazioni esterne, per la partecipazione in parrocchia e per la segnalazione di qualsiasi situazione straordinaria soprattutto da parte dei genitori.

Dal punto di vista economico il gruppo scout si basa su adulti che svolgono servizio volontario non retribuito, per cui le quote che vengono richieste sono tipicamente utilizzate per coprire le spese delle attività, in un’ottica di sobrietà e essenzialità. Tipicamente si richiede una quota di iscrizione annuale di 60 euro (comprensiva di assicurazione infortuni e RCT, abbonamento alla rivista mensile Scout, partecipazione alle spese della sede) e una quota mensile intorno ai 20 euro, che può variare in relazione alle attività svolte. Le spese relative all’uniforme e all’equipaggiamento da campo sono a carico del socio.

2 thoughts on “Organizzazione

  1. Reply Biancamaria giu 3,2016 01:00

    Buonasera!
    Sono una scolta del gruppo FSE Roma 4 e, leggendo sul vostro sito, ho visto che l’estate scorsa avete il Clan ha fatto una route sulle Dolomiti.
    Visto che quest’anno con il mio fuoco volevamo andare proprio lì, volevo chiedervi se mi poteste aiutare con l’itinerario!!

    Grazie mille per la disponibilità!
    Buona Strada,
    Biancamaria

    • Reply Luca giu 3,2016 18:26

      Ciao,
      l’anno scorso la nostra route ha seguito il cammino delle dolomiti, un percorso per il quale trovi tutte le informazioni nel sito http://www.camminodelledolomiti.it/. Noi siamo partiti da Alleghe (tappa 11) e siamo arrivati fino a Misurina (tappa 15). PEr i pernotti abbiamo contattato gli uffici turistici dei vari paesi o i campeggi limitrofi.

      Buona strada!
      Luca

Leave a Reply